Municipi di Milano: come funzionano e dove richiedere l’idoneità alloggiativa

Posted by on Mag 18, 2017 in idoneità alloggiativa | No Comments

municipi di milano

A partire dal 5 giugno 2016 la città di Milano è stata suddivisa ufficialmente in Municipi. Un po’ sulla scorta dell’esempio della città di Roma, le vecchie 20 “zone” milanesi sono state razionalizzate e istituzionalizzate. Attualmente si contano 9 Municipi di Milano, ognuno composto da un Presidente, da una Giunta composta da 30 consiglieri e da massimo 3 Assessori. Le elezioni dei vari municipi milanesi avvengono tutte contemporaneamente all’elezione del sindaco, e dunque la carica ha la stessa durata (5 anni). I presidenti non devono essere necessariamente dello stesso partito del sindaco in carica, né dello stesso schieramento politico.

Le funzioni dei Municipi di Milano

I Municipi di Milano (da non confondere con i quartieri) sono nati per avvicinare la politica ai cittadini. Una città che conta oltre 3 milioni di abitanti, considerando soltanto i residenti, rischiava di essere troppo distante dai “Palazzi del potere”. Pertanto, per risolvere le questioni locali più strettamente attinenti al territorio, si è deciso di delegare alcune funzioni ai Municipi.

Stando al sito ufficiale del Comune di Milano, i servizi delegati ai Municipi sono:

  • servizi alla persona, educativi, culturali e sportivi
  • gestione e manutenzione del patrimonio comunale assegnato;
  • edilizia privata;
  • verde pubblico ed arredo urbano;
  • sicurezza urbana e viabilità di quartiere;
  • attività commerciali ed artigianali;
  • rapporti con i cittadini in materia di entrate e lotta alla evasione.

Va però specificato che la maggior parte di questi servizi non possono essere erogati direttamente dal Municipio, ma la giunta municipale ha semplicemente potere consultivo. In altre parole può discutere con la Giunta Comunale (il sindaco e i suoi assessori) e chiedere determinati interventi. Può dare il suo parere e presentare proposte. La scelta finale spetta però sempre ai vertici cittadini. Le scelte politiche vere e proprie il Municipio può prenderle soltanto in merito ad associazioni e comitati politici, oppure quando riceve i fondi dal Comune. Se il sindaco dà parere positivo ad un intervento, ed eroga i fondi al Municipio, sarà poi compito della Giunta Municipale decidere come spendere quel denaro. Ovviamente è stato istituito anche un Osservatorio che monitori il buon funzionamento dei municipi.

I Municipi di Milano inoltre possono avere un peso nelle decisioni importanti a livello cittadino, al di fuori dei propri “confini”, come per esempio il programma sulle grandi opere pubbliche. I presidenti di tutti i municipi si riuniscono nella Conferenza Metropolitana che rappresenta anche i Comuni dell’hinterland milanese. In questa sede possono fare da osservatori e proporre istanze, ma non hanno diritto di voto. Infine è diritto del Municipio anche indire referendum municipali.

Quali sono i Municipi di Milano

Come detto, i municipi milanesi sono 9 e sono i seguenti:

  1. Municipio I: centro storico
  2. Municipio II: stazione centrale, Gorla, Turro, Greco e Crescenzago
  3. Municipio III: Città Studi, Lambrate, Venezia
  4. Municipio IV: Vittoria e Forlanini
  5. Municipio V: Vigentino, Chiaravalle e Gratosoglio
  6. Municipio VI: Barona e Lorenteggio
  7. Municipio VII: Baggio, De Angeli e San Siro
  8. Municipio VIII: Fiera, Gallaratese e Quarto Oggiaro
  9. Municipio IX: Garibaldi e Niguarda

Dove richiedere il certificato di idoneità alloggiativa

Una delle funzioni che sono state delegate ai Municipi di Milano riguarda il rilascio dell’idoneità alloggiativa, o abitativa. Ogni municipio ha il suo sportello con orari autonomi. Ecco dove è possibile richiedere il certificato, Municipio per Municipio

  • Municipio 1: via Marconi 2 – dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:00 il martedì anche dalle 14:30 alle 15:30
  • Municipio 2: Viale Zara 100, 1° piano – stanza 11 Aperto dal lunedì al venerdì – dalle ore 9.30 alle ore 12.30, con termine distribuzione dei numeri alle ore 12.15
  • Municipio 3: Via Sansovino, 9 – aperto da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
  • Municipio 4: Via Oglio, 18 – aperto: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
  • Municipio 5: viale Tibaldi, 41 – aperto da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.
  • Municipio 6: Viale Legioni Romane, 54 – Aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 15.30
  • Municipio 7: via Anselmo Da Baggio 55, edificio C, piano terra – aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
  • Municipio 8: Via Quarenghi, 21 – secondo piano – aperto lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e martedì dalle ore 09:30 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 15:00
  • Municipio 9: Via Guerzoni 38 – Orari: 09.00 – 12.00 dal lunedì al venerdì

Per ulteriori informazioni più dettagliate sugli uffici dei municipi, gli orari e attività sempre aggiornate potete visitare il sito ufficiale del Comune di Milano.

Foto: Wikimedia Commons